Gli eroi del Natale In evidenza

Informazioni aggiuntive

  • Sinossi:

     

    Un piccolo ma coraggioso asino di nome Bo spera in una vita che vada oltre la routine quotidiana al mulino del villaggio. Un giorno trova finalmente il coraggio di scappare per inseguire i suoi sogni. Durante il suo viaggio si alleerà con Ruth, una dolce pecora che ha perso il suo gregge e Dave, una colomba con grandi aspirazioni. Insieme a tre cammelli mattacchioni e ad altri eccentrici animali, Bo e i suoi amici proseguono alla ricerca della Stella, diventando eroi per caso nella più grande storia mai raccontata: il primo Natale!

  • Genere: animazione
  • Regia: Timothy Reckart
  • Titolo Originale: The star
  • Distribuzione: Warner Bros
  • Data di uscita al cinema: 30 novembre 2017
  • Durata: 86’
  • Destinatari: Scuole di ogni Ordine e Grado
  • Approfondimenti:

     

    I RE MAGI di L.D.F.

    I magi (non erano re ma astronomi e scienziati) studiosi che, guidati da una stella cometa, in base a una profezia, andarono, giungendo da molto lontano, secondo il racconto evangelico (Mattia 2,1-12), a Betlemme ad adorare Gesù Bambino e a portare doni: l’oro, l’incenso e la mirra (l’oro è il metallo prezioso per eccellenza, l’incenso è il simbolo di divinità e la mirra, derivato di una pianta medicinale, simboleggia, infine, le sofferenze, la morte e la redenzione di Gesù).

    Il racconto narra anche che, prima di arrivare dov’era il piccolo Gesù, i magi si recarono da Erode, re della Giudea per chiedergli dove recarsi, il quale, dopo aver consultato i sommi sacerdoti e gli scribi del popolo, li mandò a Betlemme dove la stella cometa che, fino a quel momento li aveva guidati, si fermò sul luogo dove era nato Gesù. I magi davanti al bambino si prostrarono, l’adorarono e gli dettero tre doni: l’oro, l’incenso e la mirra.

    Il racconto evangelico narra di tre magi, Baldassarre, Melchiorre e Gaspare, l’unico di colore.

    Avvertiti poi che Erode li stava cercando, i magi tornarono ai loro paesi per altre strade. Non bisogna dimenticare che Erode fu quello che ordinò la fuga in Egitto della Santa Famiglia!

    Il titolo di re ai Magi venne dato dallo storico Tertulliano molti anni dopo la nascita di Gesù. 

    Probabilmente essi erano sacerdoti della religione zoroastriana, cultori di astrologia che, come narra il racconto evangelico, videro realizzarsi nel Santo bambino la profezia della loro fede sulla nascita del San Shyani, il loro Salvatore come Gesù divenne ed è il nostro.

     

    L’asino coraggioso e la pecora nuovi eroi del cartoon di Natale (dal Il Messaggero 20 novembre 2017)

    L’ultimo asino star di un cartoon era stato Ciuchino nella saga Shrek. Era un gran chiacchierone e fifone. Il protagonista de “Gli eroi del Natale” di nome Bo, è un asino assai diverso: coraggioso e piuttosto sobrio. Dopo essere scappato dal suo villaggio noioso alla ricerca d’avventura, lo vedremo unirsi alla pecora Ruth e alla colomba Dave per seguire un’eccentrica carovana di cammelli con tre strani uomini in groppa, diretta verso una stalla di Betlemme per via di una profezia riguardante una Stella Cometa Non male affatto l’idea di rivivere la nascita di Gesù dal punto di vista degli animali (I tre cammelli demenziali sono uno spasso: si chiamano Felix, Cyrus e Deborah). La grafica non è ai livelli della Disney/Pixar ma l’asino bo ci ha conquistati. Buon esordio nel lungometraggio da parte di un regista già candidato all’Oscar in gioventù per un cortometraggio animato.

     

     

  • Spunti di Riflessione:

     

    di L.D.F.

    1) Bo l’asinello, protagonista de “Gli eroi del Natale” è un animale coraggioso e tranquillo che un giorno decide di scappare dal suo villaggio. Perché?

    - Perché era trattato male dagli esseri umani che vivevano insieme a lui?

    - Perché era attratto dal desiderio di avventura?

    2) Come e perché Bo conosce la pecora Ruth e la colomba Dave e decide di unirsi a loro?

    3) Quando i tre animali incontrano, durante il loro peregrinare, una carovana di cammelli e perché iniziano a seguirla? Da cosa sono interessati, soprattutto Bo e, quindi, colui che prende le decisioni anche per gli altri?

    4) I cammelli sono tre, piuttosto curiosi e portano in groppa tre strani uomini vestiti in una maniera che Bo non ha mai visto. Sono queste caratteristiche (gli abiti e gli animali) che spingono Bo con i suoi amici a seguire la carovana?

    5) I tre cammelli sono animali buffissimi: si chiamano Felix, Cyrus e Deborah. E’ evidente che anche le loro caratteristiche, piuttosto demenziali e divertenti, indipendentemente dai tre uomini che hanno in groppa, spingono Bo a seguirli. Siete d’accordo? Esprimete la vostra opinione in merito.

    6) Quando Bo scopre che i tre uomini sono diretti a Betlemme a cercare una stalla dove, a causa di una profezia legata all’apparire in cielo di una stella cometa, sta per nascere un Bambino, molto importante per la loro religione?

    7) Il cammino è lungo ma, alla fine, dopo tante ricerche la carovana giunge alla stalla giusta. Come i tre uomini se ne accorgono?

    8) Chi sono i tre uomini che, secondo il racconto evangelico, si inginocchiano subito davanti al Bambino sdraiato in una mangiatoia e gli offrono doni? Quali sono questi doni? E che significato hanno? 

    9) Perché per i cattolici, essi sono conosciuto come i re Magi? Erano veramente re oppure… Approfondite l’argomento.

    10) Secondo l’iconografia cattolica i magi, i cui nomi sono Baldassarre, Melchiorre e Gaspare provenivano da paesi diversi (Gaspare è di colore). Queste loro caratteristiche fisiognomiche, così lontane l’una dall’altra, secondo voi, quale significato hanno?

    11) Sapete cosa sia una stella cometa? La si vede sempre in cielo oppure appare in momenti diversi?

     

     

Letto 495 volte

Video

Altro in questa categoria: « L'età imperfetta L'esodo »

Indice dei Film

I Più Visti negli ultimi 6 mesi

Loro di Napoli (27 Giu 2018)
Il dolore del mare (27 Giu 2018)
La mélodie (28 Mag 2018)
Tuo, Simon (27 Mag 2018)