L'altra faccia della medaglia In evidenza

Informazioni aggiuntive

  • Sinossi:

     

    Film riconosciuto di interesse culturale con il contributo del MIBACT - Ministero per i beni e le attività culturali e del turismo – Direzione generale Cinema

    Opera realizzata con il sostegno della REGIONE LAZIO – Fondo regionale per il cinema e l’audiovisivo

     

    L’altra faccia della medaglia è il racconto delle esperienze umane e sportive di tre atleti nazionali alle prese con l’obiettivo di una vita, qualificarsi per i Giochi Olimpici. 

    Attraverso le testimonianze di Fabrizio Donato, Ayomide Folorunso ed Eusebio Haliti, esploriamo il mondo della passione sportiva che, fin da piccoli, coinvolge milioni di italiani nella pratica di discipline tra le più popolari. 

    Il film rivela personalità molto diverse tra loro, ma tutte accomunate da una potente determinazione e da un grande amore per il lavoro e per l’Italia. Alcune immagini di corse podistiche scandiscono i tempi e le parti del film: il riscaldamento, la partenza, il rifornimento, l’arrivo, la premiazione. Come dichiara il regista, Francesco Cordio,”ciascuno di questi capitoli dà modo agli atleti protagonisti di raccontare la propria vita professionale e privata, di rivelare la propria visione dell’atletica leggera e del mondo, dalla piaga del doping fino al sogno di vincere un’Olimpiade”. 

    L’altra faccia della medaglia offre anche momenti di riflessioni sociale, soffermandosi sull’opportunità di integrazione e inclusione che lo sport offre a chi arriva in Italia, scegliendola con convinzione come proprio Paese di adozione. 

    “Forse, a differenza di altri ragazzi italiani, atleti e non, io l’avverto di più la responsabilità di rappresentare l’Italia, perché me lo sono dovuto sudare quel pezzo di carta e fare parte della nazionale mi dà quella spinta in più nel raggiungere i miei obiettivi, sensazioni che non potrei sentire se dovessi correre per l’Albania. Non mi sentirei al posto giusto” (Eusebio Haliti, nato e vissuto in Albania fino all’età di 9 anni). 

     

  • Genere: documentaristico
  • Regia: Francesco Cordio
  • Titolo Originale: L'altra faccia della medaglia
  • Distribuzione: Own Air, Rai
  • Produzione: Own Air
  • Durata: 74’
  • Direttore della Fotografia: Mario Pantoni
  • Montaggio: Giulio Tiberti
  • Attori: Fabrizio Donato, Ayomide Folorunso ed Eusebio Haliti
  • Destinatari: Scuole Secondarie di II grado
  • Approfondimenti:

     

     

    FINALITÀ PEDAGOGICHE

    L’altra faccia della medaglia si focalizza sull’importanza di una pratica sportiva accessibile e diffusa, leale, sana, meritocratica, per la crescita delle nuove generazioni italiane. Attraverso l’esempio di un campione come Fabrizio Donato, due italiani di seconda generazione (Eusebio Haliti, albanese di origine e Ayomide Folorunso, nigeriana di origine) ripercorrono le tappe della propria giovane carriera di atleti e di come riescano a far conciliare la stessa con un’applicazione altrettanto vincente nel campo dello studio. Il film è stato acquistato da Rai Cinema, che l’ha mandato in onda su Rai Sport la sera precedente l’inaugurazione delle Olimpiadi 2016 e dalla Fidal (Federazione Italiana di Atletica Leggera), che lo utilizza come materiale didattico per le scuole giovanili disseminate sull’intero territorio nazionale

    L'ALTRA FACCIA DELLA MEDAGLIA Oltre che essere stato acquistato da Rai Cinema per Rai Sport 1, è stato acquistato dalla FIDAL ( Federazione Italiana Atletica Leggera ) per effettuare proiezioni formative per i propri giovani tesserati

     

    Francesco Cordio 

    Regista e autore 

     

    AUTORE TV 

    2016 Stato civile, l’amore è uguale per tutti, autore serie tv sulle unioni civili. In onda su RAI TRE 

     

    AUTORE E REGISTA CINEMA E VIDEO 

    2016 L’altra faccia della medaglia, atleti verso Rio, documentario con Fabrizio Donato, Ayomide Folorunso ed Eusebio Haliti. In onda su RAI SPORT 

    2016 Renault Business Booster Test spot campagna pubblicitaria 

    2015 Renault Business Booster Test, spot campagna pubblicitaria 

    2015 Renault Clio, spot campagna pubblicitaria 

    2014 LocalEuropa, Musica valida per l’espatrio, road movie con Niccolò Fabi, Daniele Silvestri e Max Gazzè. In onda su RAI TRE 

    2013 Lo Stato della follia, documentario sugli Ospedali psichiatrici giudiziari. In onda su RAI TRE 

    2011 Dove vive l’uomo, sevizio per Presa Diretta. In onda su RAI TRE 

    2009 Tutti giù per aria, docu-film sul caso Alitalia con Dario Fo, Ascanio Celestini. Ed. Editori Riuniti
2009 La Milagrosa, cortometraggio 

    2007 Inti-illimani, donde las nubes cantan, documentario sul gruppo musicale cileno. Ed. Millennium Storm 

    2005 ad oggi numerosi videoclip e live tra cui quelli di Daniele Silvestri, Musica Nuda, Tiromancino 

     

    REGIA TEATRALE 

    2002 ad oggi - numerosi spettacoli teatrali 

     

    Premi 

    Bronze - Cannes Lions 2016 per lo spot Renault Business Booster Test 

    Bronze - Eurobest Awards 2016 per lo spot Renault Business Booster Test 

    Premio Fausto Rossano 2015 per Lo Stato della follia 

    Social Impact Media Awards 2014 per Lo Stato della follia 

    Menzione Speciale al Molise Film Festival 2014 per Lo Stato della follia 

    Nomination terna finale Globo d’oro 2014 per LocalEuropa, Musica valida per l’espatrio 

    Nomination terna finale Globo d’oro 2013 per Lo Stato della follia 

    Premio del pubblico Siciliambiente 2013 per Lo Stato della follia 

    Menzione Speciale al BIF&ST 2013 per Lo Stato della follia 

    Premio del Pubblico Anello Debole 2011 per Dove vive l’uomo, Rai Tre 

    Premio della giuria Anello Debole 2011 per Dove vive l’uomo, Rai Tre 

    Menzione Speciale al Premio Ilari a Alpi 2011 per Dove vive l’uomo, Rai Tre 

    Miglior documentario PIVI Festival Faenza 2009 per Tutti giù per aria 

     

Letto 1369 volte

Video

Indice dei Film

I Più Visti negli ultimi 6 mesi